In Trento Today.com
In Trento Today.com





Chiese a Trento

Tutte le chiese più importanti di Trento: descrizioni architettoniche e storiche, opere d'arte in esse contenute, orari per le visite.
Chiesa di Santa Maria MaggioreChiesa di Santa Maria Maggiore - Trento

Edificata sotto l'egida del vescovo Bernardo Clesio sul sito dove un tempo si trovava il Foro romano di Tridentum su progetto di Antonio Medaglia, la Chiesa di Santa Maria Maggiore sorse in sostituzione di precedenti edifici di culto tra cui una basilica paleocristiana ed una chiesa intitolata a Santa Maria ad Nives.
L'edificio si è guadagnato un sicuro posto nella storia essendo stata la sede ospitante il terzo periodo del Concilio di Trento (aprile 1562-dicembre 1563).

Stile: Rinascimentale, Barocco.
Edificazione: 1520-1524
Orari: non disponibili.
Biglietti: ingresso libero.
Telefono: non disponibile.
E-mail: non disponibile.
Sito web: Chiesa di Santa Maria Maggiore
Chiesa di San Francesco SaverioChiesa di San Francesco Saverio - Via Roma, 57 - Trento

Opera realizzata su progetto di Andrea Pozzo o di Gaudenzio Mignocchi, la Chiesa di San Francesco Saverio fu edificata assorbendo l'adiacente Palazzo delle Costede e una torre medievale.
Inizialmente affidata ai Gesuiti la chiesa fu in seguito adibita a deposito di munizioni durante le campagne napoleoniche (1804) ed in seguito riaperta al culto.
Conserva al suo interno pregevoli elementi architettonici barocchi dovuti all'intervento del nipote del Pozzo, Carlo Gaudenzio Mignocchi, i quali emergono nel panorama dell'arte barocca preservata nella città di Trento.

Stile: Barocco
Edificazione: 1708-1711
Orari: non disponibili.
Biglietti: ingresso libero.
Telefono: non disponibile.
E-mail: non disponibile.
Sito web: non disponibile.
Chiesa di Santa ChiaraChiesa di Santa Chiara - Via S. Croce, 63 - Trento

Edificata fuori dal perimetro murario della città medievale di Trento la chiesa fu dapprima intitolata a San Michele Arcangelo e quindi, a partire dalla prima metà del secolo XIII, a Santa Chiara di Assisi in quanto vi confluirono le sorelle appartenenti all'Ordine delle Clarisse. Queste, in quanto dedite all'educazione della prole di famiglie facoltose e potenti, seppero raccogliere ingenti donazioni ed arricchire così la loro sede di culto di opere d'arte e pregevoli decorazioni a stucco che ancora si mantengono dentro l'edificio.
Con la discesa in Italia delle truppe francesi capitanate da Napoleone la chiesa fu chiusa e adibita ad ospedale militare; la sua riapertura al culto dové aspettare il 25 agosto 1984 per vedere rientrare le Clarisse nella loro sede originaria.

Stile: Romanico, Barocco
Edificazione: 1145
Orari: lunedì-sabato: 07.00-12.00 / 15.00-18.00 domenica e festivi chiuso.
Biglietti: ingresso libero.
Telefono: +39.0461.981586
E-mail: non disponibile.
Sito web: non disponibile.
Chiesa di Santa CroceChiesa di Santa Croce - Trento

Chiesa extramoenia originariamente condotta dall'Ordine dei Cruciferi che si rifà al culto della reliquia della Santa Croce e quindi, indirettamente, a quel filone della tradizione cristiana perpetrato dall'attività incessante di Elena, madre dell'Imperatore Costantino, quale promotrice della nuova religione tramite il trasporto a Roma e in Italia di molteplici reliquie dalla Terra Santa nel IV secolo (es: la Scala Santa di Roma in Laterano).
Nel 1495 la chiesa passò all'Ordine dei Cappuccini i quali trasformarono parzialmente l'edificio e fecero costruire la biblioteca.
Da tempo chiuso al culto (1840) per essere trasformata in ospedale, il monumento è stato recentemente acquistato dalla Fondazione Bruno Kessler, ente di ricerca della Provincia Autonoma di Trento attivo nel campo scientifico, tecnologico, delle scienze umane ed anche di quelle religiose.

Stile:
Edificazione: XII secolo
Orari: non disponibili.
Biglietti: chiusa al pubblico.
Telefono: non disponibile
E-mail: non disponibile.
Sito web: non disponibile.
 
 
 

In Trento Today è aggiornato ogni giorno

© In Trento Today
Tutti i diritti riservati